Tela d'Ombra - L'illusione in un inserto d'arte

 

project statement

Mi sono spesso chiesta se l’illusione è più importante della realtà perché è molto faticoso e difficile essere consapevoli dell’evidenza.

Spesso l’illusione giuoca un ruolo fuorviante e come panacea di tutti i mali narcotizza, tranquillizza e  l'’immagine mentale che ci siamo dati non sarà minimamente scalfitta dalla realtà.

Per tentare di sobillare l’illusione  cerco, allora, di  puntare  alla verità  ma ciò che osservo mi spaventa, mi fa vacillare. Vedo un mondo sconnesso, negazionista, che fa di tutto per non incontrare la propria anima e, sopratutto tradisce se stesso. Un mondo che cade a pezzi, consapevole della sofferenza che inevitabilmente occuperebbe il posto lasciato da un’illusione spezzata se si guardasse dentro.

E, infatti fa finta di non vedere le contraddizioni chiarissime e lampanti delle società egoiste, proponendo soluzioni contraddittorie e confuse. Un mondo, anche il mio, che non crede al futuro, paventa soluzioni che sono solo risolutive per pochi.

Io da impotente, faccio lo stesso!

Ricerco, affannandomi, di supplire quel vuoto che sento dentro, ma che vedo.

Agisco, illudendomi, con ciò che mi conforta, reintegrando  il mio spazio interiore gratificandomi con un inserto d’arte, bello, elegante e raffinato realizzato con maestria e devozione, dai grandi maestri artisti del passato. 

E’ così che vorrei il  mondo che mi circonda dove i valori accoglievano l’importanza delle cose fatte per bene, dove l’arte, in quell’atto creativo, conteneva tutta la saggezza di ricette centenarie, conservate per i posteri.

Questo aggrapparmi in ciò che credo mi aiuta ad attraversare la“valle dell’illusione” accompagnandomi a guardare oltre, anche dentro me stessa per  volgere lo sguardo al futuro, che sia possibile, anche per tutti.

Tela d'Ombra - l'illusione in un inserto d'arte - 2020

immagini 18cm x 12,5cm 

stampe Giclée  su carta da calco trasparente

ed / 9