PATCHING THE GAP

PROJECT STATEMENT

Queste tre fotografie realizzate per Expo 2015 sono il tentativo di porre l’accento sull’importanza del recupero dell’ambiente e del territorio. Un’ ipotetico albero della vita e due elementi  di architettura contemporanea,  sono brevi storie, caratterizzate da elementi in apparenza disgiunti, ma che, grazie a ideali cerotti medicali, come le pennellate colorate, si ricompongono in una sequenza di frame posti a raccontare un concetto, quello della salvaguardia.

La radice di una pianta, estirpata dalla terra e il  suo frutto, le pere dipinte, sono la metafora dell’incuria e della trascuratezza,  come l’ architettura ingombrante è distante anni luce dal rispetto del territorio.

Pertanto tutto si somma e si fonde. Tutto quello che  si  ammalora e non si rispetta chiederà il conto alle prossime generazioni e, già oggi, tale processo sembra iniziato. Esorto dunque, partendo da me stessa a “metterci una toppa"nella speranza di essere ancora in tempo. 

 Ink-jet print - Fine Art Giclée  

Carta cotone 100% realizzata a mano con bordatura naturale 

cm 60 X cm 60   Ed. 3 copie + 2 p.a. 

anno 2015