All’interno di una busta di cellophane un abito veste un corpo nudo, ma siamo sicuri di percepire davvero cosa si cela oltre l'immagine? 

Sulla fotografia ho disegnato, a china, vestiti immaginari, alternandoli ad abiti di organza.

In queste opere il corpo rivela una donna che vuole e deve essere libera da condizionamenti e limitazioni, non prigioniera di stereotipi. Auspico una riflessione sull'apparenza, non dando nulla per scontato, rifuggendo i luoghi comuni. 

Grazie al Prof. Giorgio Bonomi, coordinatore della raccolta nazionale dei fotografi dell'autoritratto,

Plastic Bag #6 è stata acquisita dal Museo Musinf di Senigallia, Italy


Ink-jet print - Fine Art Giclée 

carta da calco trasparente - disegni a china nera realizzati a mano 

cm 100 x cm 70

Opera inserita in busta di cellophane con struttura in metallo

ed / 7 copie

anno 2018


MIA PHOTO Fair 2018 Milano italy

a cura di Glenda Cinquegrana 

Dal 9 al 12 Marzo 2018


Museo Musinf Rocca Roveresca Senigallia, italy

a cura del Prof. Giorgio Bonomi

Dal 25 Agosto al 30 Settembre 2018


Photo Vogue Italia 

Pubblicazione del 13 dicembre 2017